fbpx

Gli sposi millennials riscrivono le regole del matrimonio

La maggior parte dei matrimoni seguono la tradizione, dall’indossare l’abito bianco al velo ma oggi le coppie millennials hanno deciso di cambiare. Sposarsi seguendo le regole del galateo- che esistono da decenni se non da secoli- c’è qualcosa di speciale, ma c’è qualcosa di altrettanto singolare e impareggiabile nel decidere di adeguare ai valori attuali delle coppie queste tradizioni in modo che riflettano i tempi moderni.

PARTECIPAZIONE

La tradizione: Secondo il galateo per partecipare ad un matrimonio essendo accompagnati da una persona ed avere il “+1” sulla partecipazione bisogna avere l’anello al dito ed essere, quindi, fidanzati ufficialmente o sposati.

Regola millennials: Per le coppie che oggi si frequentano da molto tempo, vivono insieme prima di sposarsi o decidono di non sposarsi affatto la regola dell’anello non viene applicata. L’invito viene esteso alla coppia in quanto tale anche se non sono fidanzati ufficialmente o sposati. Ti dirò di più molte volte viene inserito il “+1” anche se l’invitato non frequenta nessuno.

PAGAMENTO SERVIZI
La tradizione: Secondo il galateo i genitori della sposa saldano il conto e nessuno fa domande

Regola millennials: Mentre alcune coppie e famiglie onorano ancora la tradizione lasciando ai genitori della sposa il pagamento del matrimonio, oggi molti sposi decidono di pagare da soli i servizi scelti o di ricevere un contributo da entrambe le famiglie.
Prima di iniziare a pagare, consiglio di sedersi e discutere del budget capendo chi contribuirà e che cosa pagherà

LISTA NOZZE

La tradizione: gli ospiti e i parenti vengono a conoscenza della lista nozze tramite il passaparola che ovviamente parte dagli sposi.
Regola Millennials: Gli sposi di oggi sono rapidi e tecnologici. Nonostante la tradizione del passaparola esista ancora, il posto ideale in cui gli ospiti potranno trovare tutte le informazioni riguardo la lista nozze e i link in cui registrarsi è il loro sito web personalizzato.

ATTENZIONE non scrivere l’iban sulle partecipazioni, è un gesto di cattivo gusto

ABITO DA SPOSA

La tradizione: Da quando la regina vittoria lo indossò per le sue nozze, l’abito bianco simbolo di purezza e verginità è stato un must per tutte le spose che vennero dopo.

Regola millennials: La sposa indossa quello che vuole. Oltre al colore avorio e crema ci sono tantissime palette di colori -anche sgargianti- che danno la possibilità alla sposa di esprimere se stessa. Abiti colorati, con stampe a fiori e naturalmente anche tute pantalone e giacche smoking: la sposa può scegliere veramente ciò che la fa sentire bene.

BOMBONIERE

La tradizione: il regalo degli sposi ai loro ospiti è la tipica bomboniera di porcellana colma di dolci e confetti come simbolo di salute, benessere, fertilità, longevità e felicità o il classico diffusore per ambienti che trova posto in un angolo della casa a prendere polvere.

Regola millennials: Oggi, per fortuna, gli sposi sono pratici e vogliono regalare ai loro ospiti qualcosa che possa realmente servire e che li rappresenti. Esistono diverse tipologie di bomboniere, da quelle alimentari a quelle solidali perfino quelle fai da te: un modo personale per ringraziare gli ospiti di aver partecipato ad un giorno importante.

POSTI A SEDERE
La tradizione: secondo il galateo durante la cerimonia gli ospiti della sposa si siedono alla sua sinistra mentre gli ospiti dello sposo si siedono alla sua destra.

Regola millennials: A meno che non si stia svolgendo una cerimonia che voglia rispettare i canoni tradizionali molte coppie incoraggiano i loro ospiti a socializzare e a sedersi dove vogliono.

Voi siete aperti al cambiamento? O preferite seguire le tradizioni?

Ciao alla prossima

Vuoi organizzare il tuo matrimonio e non sai da dove iniziare!

TESTIMONIANZE

Articolo precedente
5 soluzioni per sopravvivere al caldo di un matrimonio estivo
Articolo successivo
Sei una sposa in dolce attesa? Scopri le 5 cose da fare per avere un matrimonio perfetto

Post correlati

Menu