fbpx

Wedding planner o venue coordinator?

Hai deciso di voler festeggiare un giorno importante per te ma non sai da dove iniziare, quindi ti metti subito all’opera e su internet inizi a cercare una location che potrebbe ispirarti. Dopo aver sbirciato alcune location, trovi quella che fa per te. Prendi un appuntamento e vai a visitarla piena di speranza e con tante idee. Arrivata nella location il proprietario o il gestore ti fa capire che al suo interno la location dispone di una wedding planner che soddisferà tutte le tue richieste.
ALT! Ma pensi che sia davvero la wedding planner interna di una location la figura di cui tu hai bisogno? Se non ti sei mai posta questa domanda e perché non hai mai pensato fino in fondo ai vantaggi o svantaggi che questa scelta può portarti.

Oggi, infatti, voglio parlarti della netta differenza tra una wedding planner e un venue coordinator.

#1 la weeding planner è la persona che scegli consapevolmente di avere al tuo fianco. L’hai cercata perché è una persona che ti ha ispirato fiducia e ti guiderà in tutte le fasi di creazione e preparazione supportandoti in ogni tua scelta e che ti aiuterà a scegliere ciò che è meglio per la buona riuscita dell’evento. Il venue coordinator è una persona che hai trovato quasi “per caso”- senza levare niente alla sua figura professionale- perché ti è piaciuta la location per cui lavora. Ti darà sicuramente dei buoni consigli ma non ti seguirà in ogni tua scelta anche fuori la location.

#2 la wedding planner è a tua completa disposizione e dopo aver creato un progetto su misura per te ti accompagnerà tra i vari fornitori, scegliendo con te i servizi che possono essere adatti alle tue richieste e al tuo budget. In questo modo potrai avere il tuo evento personalizzato ed unico. Il venue coordinator, sicuramente conosce la location per cui lavora molto bene e può presentarti dei fornitori con cui collabora per offrirti maggiori servizi ma farà sempre gli interessi della location: non ti accompagnerà mai a vedere una location che non è la sua e non ti proporrà mai un catering che con collabora con lui. Questo porta alcuni svantaggi perché non ti dà la possibilità di cercare fino in fondo quello che realmente ti serve, creando così un prodotto standard, che possono avere tutti.

#3 la wedding planner è sempre presente, è sempre con te a qualsiasi ora e in qualsiasi giorno perché il tuo giorno importante diventa un po’ anche il suo. Il venue coordinator ha i suoi orari di lavoro è finite le sue ore va a casa e se tu hai problema lo dovrai risolvere il giorno successivo.

#4 la wedding planner e il venue coordinator però possono collaborare perché la wedding planner conosce fino in fondo i desideri del suo cliente e il venue coordinator conosce le potenzialità e la forza della struttura per cui lavora e può presentarla e gestirla nel migliore dei modi. Penso sempre che l’unione sia la forza ma che è anche giusto che ognuno faccia il suo lavoro.

Con questo non voglio dire che una figura professionale sia meglio o peggio dell’altra, ma che ci sono delle differenze sostanziali e che solo tu puoi scegliere la persona che deve realizzare quello che tu hai immaginato. Dipende solo da te. Chi si avvicina di più alla visione che hai del tuo matrimonio?.

Vuoi organizzare il tuo matrimonio e non sai da dove iniziare!

Articolo precedente
No Entertainment no Party
Articolo successivo
Wedding a Dicembre? Si può fare…

Post correlati

Menu