fbpx

No Entertainment no Party

Oggi vorrei affrontare un argomento a cui tengo molto perché penso che sia un servizio molto sottovalutato: L’Entertainment.

Quando incontro i miei clienti e parliamo di come vorrebbero che fosse il loro evento cerco di trasmettergli quanto ogni singolo servizio proposto sia importante per la buona riuscita del loro sogno. Scegliere una buona location, avere un buon catering, creare un allestimento che rispecchi quello che vogliono comunicare ai loro ospiti e… immaginare il giusto entertainment per dare un quid in più all’evento.
Molti clienti, mi ascoltano con attenzione e concordano con me che tutti questi servizi, se ben coordinati e collegati tra loro, portano alla creazione di un evento di successo. Ma, molto spesso succede che quando si arriva a decidere cosa realmente si vuole l’entertainment e quindi tutta la parte artistica viene quasi sempre scartato.
Le prime volte pensavo che la motivazione che li avesse portati a scartare questo servizio fosse economica e non chiedevo spiegazioni. Ma quando ho deciso di chiedere il perché della loro scelta, la risposta mi ha lasciato basita.
La risposta più comune è: “è solo una cornice, che impatto potrà mai avere sulla buona riuscita dell’evento?”. In quel momento ho capito che molte persone vedono l’intrattenimento come il singolo cantante, la singola ballerina o il singolo performer che sta in un angolo e fa il suo spettacolino dando perfino fastidio agli ospiti senza vedere la forza creativa nel suo insieme che porta ad assistere ad una magia unica.
Bene, oggi sono qui per sfatare questo mito: il servizio dell’entertainment non è una mera cornice ma è un servizio fondamentale tanto quanto la scelta della location, del catering e dell’allestimento.
Mi piace definire l’entertainment come il cuore di un evento, è il momento in cui gli artisti con le loro performance coinvolgono gli ospiti  in quello che è il mood della serata. Hanno la possibilità di essere l’evento e non solo una parte di esso.
Da quando ho scoperto che la motivazione non è un problema di budget ma è il non conoscere le potenzialità di questo servizio, cerco sempre di spiegare ai miei clienti che l’atmosfera che si riesce a creare grazie ad un’attenta direzione artistica e grazie a dei grandi professionisti nel settore della musica, della danza e anche delle arti circensi è un ricordo che i loro ospiti porteranno sempre nel cuore.

Menu