fbpx

Come scegliere il tuo abito da sposa da sola?

Sogni il tuo abito da sposa da quando eri una bambina ma proprio adesso, che sei pronta a fare il grande passo, non sei più tanto sicura che tipo di sposa vuoi essere. Vorresti avere un look tradizionale? Un look moderno? O bohemian?.
Prima di darti alcuni consigli su come scegliere l’abito dei tuoi sogni da sola, prenditi un minuto, chiudi gli occhi e visualizza la sposa che c’è in te.

Cosa vedi? Stai indossando un abito principesco con i capelli raccolti in un romantico chignon? O sei in un abito etereo e svolazzante con i capelli sciolti e qualche fiore che da luce al tuo volto?.

Adesso scrivi 5 aggettivi che descrivono al meglio come vorresti apparire e sentirti nel giorno più bello della tua vita. Fatto? Passiamo al lato tecnico.

Il primo consiglio è che non sempre un abito che va di moda è  quello giusto per te: l’abito da sposa deve essere eterno non di tendenza. Per scegliere, dunque, l’abito che ti rispecchia bisogna sapere (ma questo penso tu lo sappia già) che ogni donna ha la propria fisicità con i suoi pregi e i suoi difetti. Fondamentale nella tua ricerca è trovare il vestito che esalti i tuoi pregi e nasconda i tuoi difetti.

DIMMI CHE CORPO HAI E TI DIRò CHE ABITO SEI

  • Se hai un corpo con spalle strette e fianchi larghi o ti avvicini di più a questa forma a pera, è importante attirare l’attenzione sulla vita, più che sui fianchi. Via libera a corpetti stretti e gonne principesche, sì anche ad una classica linea ad A cercando di avere uno scollo che dia rilevanza alla parte superiore del corpo e a vestiti stile impero. Vietati gli abiti a sirena: mettono troppo in evidenza i fianchi.
  • Il corpo a forma di mela ha, generalmente, seno prosperoso, fianchi rotondi e sedere generoso. È importante quindi esaltare le forme più discrete del tuo corpo. Il tentativo è quindi di avvicinarsi a una silhouette a clessidra. Gli abiti più indicati sono quelli stile impero morbido che slanciano la figura e valorizzano il seno. No agli abiti che gonfiano la silhouette come gli abiti principeschi in tulle.
  • Il corpo a forma di clessidra con vita stretta, fianchi e seno ben proporzionati, è quello più fortunato, perché può scegliere quasi ogni tipo di vestito da sposa: dall’abito a sirena a quello principesco o impero. Evita gli abiti dal taglio dritto perchè non metterebbero in evidenza i tuoi punti di forza.
  • Per il corpo con una forma rettangolare, quindi un fisico mascolino o atletico, lo scopo è quello di creare una silhouette. Chi non ha fianchi pronunciati ha infatti bisogno di creare curve dove non ce ne sono. Scegliere un mood lineare, a colonna o a tunica  con ampi scolli sulla schiena per il tuo abito può essere la mossa giusta, perché un abito delicato che aderisce alla figura senza esagerare esalta il corpo magro rendendolo elegante. No ad abiti a sirena o impero.
  • Un corpo a forma di triangolo inverso è dotato di spalle ampie e fianchi più sottili, con gambe lunghe e magre. Un modo per valorizzare la parte bassa minimizzando il busto o le spalle è scegliere un abito con una gonna ricca di ruches, balze e gonne ampie, ma anche un modello sirena che abbraccia le forme o uno stile impero che valorizza il punto vita.  
Per la parte superiore, è importante distogliere l’attenzione dalle spalle, portandola sul decolté: largo allora a scolli all’americana o monospalla o comunque accollature che rendano le spalle più piccole di quello che sono. No agli abiti con le maniche perchè fanno risaltare le spalle.

Prima di concludere, vorrei darti un’ultima dritta: non dimenticarti della parte superiore del vestito è quello che gli ospiti noteranno di più e soprattutto si vedrà tantissimo nelle foto!!

Detto questo, il tocco finale lo dai tu… tutto sta nei dettagli. Se la tua motivazione parte dalla tradizione come “something old, something new” o da “voglio fare tutto a modo mio” gli accessori sono il modo più facile per aggiungere un tocco personale allo stile dell’evento.
Ti farò qualche esempio:

  • Se sei un’atleta potresti indossare un paio di sneakers da sposa al ricevimento (creazioni di molti stilisti, oggi),
  • se hai deciso,  invece, di dare al tuo matrimonio uno stile country/rustico perché non indossare degli stivali o un cappello da cowgirl?
  • Infine se vuoi essere una sposa tradizionale potresti indossare un gioiello che per te significa molto dando quel tocco in più al tuo abito. In questo modo, potrai scegliere il tuo abito da sposa rendendolo senza tempo e personale.

Ciao e alla prossima

Vuoi organizzare il tuo matrimonio e non sai da dove iniziare! Ho un regalo per te

Articolo precedente
Intervista con il Flower Designer Giovanni Raspante
Articolo successivo
Matrimonio rustic-chic

Post correlati

Menu