fbpx

Come calcolare il budget del tuo matrimonio? Negli articoli precedenti presenti qui nella sezione blog ho parlato di quanto costa un matrimonio e sul perché i matrimoni sono così costosi, di conseguenza ti ho dato anche dei consigli su come risparmiare denaro senza rinunce per il tuo grande giorno.

Ma ad oggi sai davvero farlo? Se la tua risposta è no oppure ti sei già fatto un’idea sulla gestione del tuo budget ecco la mia guida ideata passo, passo per elaborare il budget del tuo matrimonio e sono presenti anche alcune dritte su come rispettarlo.

Calcola quanto puoi permetterti di spendere e annotalo su un taccuino

Potrebbe sembrare un passaggio semplice, ma ci sono alcune cose da ricordare e da annotare bene. Un matrimonio può essere un’enorme spesa finanziaria, quindi, prima di iniziare, scegli una cifra che ti permetterà di essere sereno nelle scelte che con comprenderanno i costi del matrimonio. Se i tuoi genitori vogliono contribuire al tuo matrimonio, prova a parlare di denaro con loro dall’inizio, in questo modo, sai quanto dovrai risparmiare per arrivare al budget da te destinato al grande giorno.

Come calcolare il budget del tuo matrimonio

Riduci alcuni costi sul budget totale

Una volta che hai deciso quanto puoi permetterti di spendere per il tuo matrimonio, non importa quanto grande o piccola sia quella cifra, elimina una parte che potrebbe essere ad esempio il 10%. Ecco un esempio: diciamo che hai 30.000€ da spendere per il tuo matrimonio, togliendo il 10% come fondo di emergenza, ora hai 27.000 € come budget di spesa. Il fondo di emergenza è lì per eventuali costi imprevisti.

Dividi a metà il budget rimanente

Questa regola, in linea di massima, funziona per ogni matrimonio: dividi a metà il budget di lavoro (nel nostro esempio i 26.400€ diventano 13.200€) e questa è la cifra che devi spendere per la tua location e il catering. In base a questo, dovresti coprire il costo del noleggio della sede del ricevimento. Una volta che hai prenotato la tua struttura, torna al tuo budget e modificalo se necessario se la location richiede più spese del previsto.

Calcola il prezzo pro capite

A questo punto dovresti avere una buona idea di chi stai invitando al tuo matrimonio, ma in caso contrario, crea una lista degli invitati e ottieni una cifra realistica di quanti ospiti ti aspetti di avere. Dividi la somma di denaro che hai per la tua location per il numero di ospiti che ti aspetti e avrai il tuo prezzo pro capite .

Come calcolare il budget del tuo matrimonio

Decidi le tue priorità per il resto del tuo budget

Il restante 50% del tuo budget copre tutto, dai fiori alla band fino al fotografo, insieme alla cerimonia, puoi decidere di includere anche la tua luna di miele in questa cifra. Inoltre, richiedi anche i preventivi dei diversi fornitori e chiedi se hanno l’IVA da aggiungere oppure no e se le spese di servizio sono incluse nel preventivo.

Rispetta il budget durante tutta la pianificazione

Può essere difficile tenere traccia di tutto ma bisogna sempre tenere conto delle entrate e delle uscite.

Per essere sicuro di avere traccia di tutto è consigliabile affidarsi ad una wedding planner e sarà lei a gestire tutto nei minimi dettagli.

Ciao e alla prossima

Benedetta

Cover credit : Pinterest

Se vuoi leggere altri articoli sull’argomento

Come definire il budget del tuo matrimonio | Parliamo di budget |I conti non tornano? 6 semplici passi per creare il budget del tuo matrimonio

Menu