fbpx

Picnic al parco? 6 consigli per renderlo unico

È arrivata l’estate e con lei le belle giornate. Se sei rimasta in città e vuoi trascorrere una bella domenica al parco, perché non organizzare un bel picnic in famiglia o con gli amici?. Bene… basta avere un bel cestino di vimini, una tovaglia grande abbastanza da potersi sedere sopra, stoviglie rigorosamente monouso e siamo pronti.
Oggi vorrei condividere con te alcuni semplici consigli per preparare il picnic senza sporcare e che possa essere uno spettacolo per gli occhi.

#1 Preparare dei panini o delle piadine
quando si organizza un picnic, una buona idea è preparare del cibo facile da trasportare e che non richieda l’uso dei piattini. Panini e piadine sembrano piacere a tutti e quindi possono essere la giusta soluzione sia per bambini che per adulti. Un consiglio per facilitare il trasporto nel cestino è quello di arrotolare il panino o la piadina in della carta cerata di alimenti e legarlo con dello spago. La ciliegina sulla torta e inserire nel cestino anche delle patatine.
Se vuoi farcirli con salse, ti consiglio di portarle a parte in modo che nel trasporto non fuoriescano dalla carta sporcando tutto.

# 2 Portare con sé un tagliere
Nel caso si decida di portare panini o piadine il tagliere non è necessario perché non bisogna tagliare nessuna pietanza ma può sempre servire da base per servire i drink. Non sarebbe male dopo mangiato poter degustare i vostri drink senza che questi cadano o si versino sulla tovaglia.

# 3 Utilizzare i vasetti con il coperchio per i drink
Si possono utilizzare vasetti che si hanno in casa con i relativi coperchi o comprarli. Tutto quello che bisogna fare è creare un buco nel coperchio che sia largo abbastanza per inserire una cannuccia. Questa è un’idea carina se si sta all’aperto perché tiene lontano gli insetti dai vostri drink.

# 4 Portare con sé lo stampo di cartone del plumcake
Questo tipo di stampo si può comprare sia nei supermercati che nei negozi che vendono articoli per cucina. Ha la misura esatta per contenere frutta o patatine e può essere riutilizzato o riciclato, per esempio, come cestino per raccogliere la sporcizia che si verrà a creare durante il picnic. È un po’ come avere un jolly multiuso.

# 5 Acqua con infusi e drink con pezzettini di frutta o erbe
Queste bevande si possono preparare anche il giorno prima e metterle in frigo e il giorno del picnic aggiungere qualche ingrediente extra come fragole, cetrioli e menta nell’acqua. Una bevanda dissetante da preparare potrebbe essere una limonata con l’aggiunta di fette di limone

.
# 6 Non dimenticare il dolce!
Il giorno del picnic è un giorno speciale e il dolce, quindi, non può mancare! un’idea semplice e rinfrescante è il gelato. Trasportalo in una piccola borsa frigo e porta con te delle coppette monouso dove poterlo servire. Tutto l’occorrente si può riportate a casa riponendo tutto nella borsa frigo.

 

Dopo aver mangiato la parola d’ordine è: relaxe divertimento. Stenditi al sole per leggere un bel libro o per chiacchierare con gli amici o la tua famiglia.

Articolo precedente
wedding planner vs wedding designer: ci sono differenze?
Articolo successivo
8 cose che gli sposi dimenticano di fare dopo la cerimonia

Post correlati

Menu