fbpx

Scrivere su google “Matrimonio Pinterest” ed entrare nel fantastico mondo del tool fotografico dà molta soddisfazione a tutte le spose che sono in procinto di organizzare il loro matrimonio.

Lo so, perché tutte le spose che seguo sono pinterest addicted… e non c’è niente di male intendiamoci!

Se stai leggendo questo articolo anche tu fai parte di questa tipologia di sposa: la sposa moderna, la sposa che arriva dalla wedding planner preparata… ma confusa, con mille foto una diversa dall’altra che vorrebbe tutto ma in realtà non sa cosa vuole.

Ho deciso, perciò, di scrivere questo articolo per darti consigli utili su come usarlo e arrivare davvero preparata dalla tua wedding planner esponendo i tuoi desideri attraverso foto che rispecchiano in modo reale ciò che ti ispira.

Quando si tratta di matrimonio su Pinterest puoi trovare davvero di tutto: una semplice ricerca su “abito sposa” può restituire un migliaio di risultati e questo il più delle volte è destabilizzante.

Se non vuoi sentirti sopraffatta da questo social segui i semplici consigli che ho per te.

  1. Metti un Pin su tutto quello che ti ispira

Se non hai mai usato Pinterest ti spiego cosa significa mettere un pin: semplicemente appunti la foto, la conservi come come se mettessi un like.

Come primo passo, dunque, metti pin su tutto quello che ti piace in relazione al tuo matrimonio senza pensare di organizzare le foto in cartelle…. Fai pin selvaggio eheheh

  1. Esamina che cosa hai appuntato (pinnato)

Il passo successivo e riguardare su cosa hai messo pin e cercare il comune denominatore: il colore? Lo stile fotografico? Un fiore salvato più volte o una decorazione che si ripresenta in diversa foto? Fai attenzione a questi elementi in comune e potrai scoprire molto su ciò che realmente vuoi per il tuo matrimonio.

  1. Suddividi i pin in cartelle organizzate

Adesso è il momento di suddividere quello che hai salvato in diverse cartelle, ognuna con il proprio nome: “ fiori”, “decor” “vestiti” “fotografia”, “cerimonia” “ricevimento”, “dettagli”.  Questo ti aiuterà a rimanere organizzata e decisa su cosa vorrai e potrai confrontarti con la tua wedding planner sullo sviluppo del progetto e su cosa davvero è necessario per pianificare il tuo matrimonio.

  1. Restringi il campo d’azione

Che significa?

Qualche giorno dopo aver suddiviso i pin in cartelle, vai a ricontrollare di nuovo le foto e cancella quelle che non attirano più il tuo interesse. Cerca di non avere cartelle che superino i 10/20 pin. Questo ti aiuterà ad avere una visione più coerente del giorno del tuo matrimonio.

  1. Collegati ai blog

Una funzione molto interessante di pinterest è che ogni foto ha un link che ti riporta direttamente al sito originario da cui è stata presa la foto. Questo ti può aiutare a leggere articoli di blog, forum su quell’elemento che ti permetterà di scoprire nuove cose e capire se il pin salvato ti interessa davvero o lo puoi cancellare.

  1. Crea cartelle segrete

Molte spose hanno paura ad usare pinterest perchè non vogliono che amiche e parenti o spose “avversarie” possano vedere le loro ispirazioni…Nessun problema!

Puoi creare cartelle segrete e condividerle solo con chi vuoi tu.

  1. Gestisci le aspettative

Come puoi leggere in questo articolo scritto qualche tempo fa internet il nemico numero uno di tutte le spose , pinterest è pieno di idee per il tuo matrimonio e c’è ne per tutti i gusti: matrimonio di lusso, matrimonio in spiaggia, matrimonio unconventional, matrimonio nel vigneto, matrimonio fai da te…ma se non si usa con parsimonia e furbizia può rivelarsi un’arma a doppio taglio. Cerca di salvare solo pin che rientrano realmente nel tuo gusto in modo da rendere le ispirazioni realistiche e utili.

  1. Decidi quando smettere di Pinnare

Pinnare può essere una droga ma se decidi una data entro la quale smettere di cercare ispirazioni e idee ti aiuterà a non cambiare idea fino al giorno prima del matrimonio. Continuare a mettere pin nei secoli ti renderà sempre più confusa… ricorda ci sarà sempre qualcosa che potrebbe piacerti di più ma se non ti fermi sarà un problema per la gestione dell’organizzazione.

Quindi ti consiglio a tre / quattro mesi prima del matrimonio di fermarti.

Questo era l’ultimo consiglio, spero ti possano essere utili per arrivare dalla tua wedding planner con le idee chiare e creare insieme il giorno più bello della tua vita come davvero tu lo desideri.

Ciao e alla prossima

Benedetta

Menu