fbpx

É passato un anno e mai avrei pensato di dover riscrivere un altro articolo sui matrimoni 2021 e il covid … ed invece eccoci di nuovo qui.

Voci di corridoio dicevano che nel 2021 tutto sarebbe tornato alla normalità, che la vita avrebbe ripreso a trascorrere senza che questo virus interferisse ed invece dopo un anno ancora stiamo combattendo questo nemico subdolo.

Nonostante tutto, quello che mi viene da dire alle coppie di sposi che hanno spostato i festeggiamenti dal 2020 al 2021 e alle coppie che hanno deciso di sposarsi quest’anno è di non perdere la speranza: diverse associazioni stanno chiedendo di stabilire dei periodi specifici per la celebrazione dei matrimoni con regole chiare da adottare e seguire.

Mentre aspettiamo le direttive dal Governo, perché non potranno ignorarci per sempre, scrivo questo articolo per rispondere ad una delle domande ricorrenti di quest’ultimo periodo:

“Bisognerà seguire delle regole o si potrà festeggiare come una volta?”

La risposta è che anche quest’anno come lo scorso, in attesa di un protocollo e la conferma che gli eventi si potranno fare, bisognerà seguire quelle regole base che utilizziamo nel quotidiano. Andiamo a vedere quali sono:

LE MASCHERINE

La regola base è che bisogna convivere con il virus e I matrimoni non faranno eccezione: come ogni giorno da marzo 2020 si dovranno indossare le mascherine, salvo quando si sarà seduti a tavola. Quello che puoi pensare di fare è personalizzarle con il logo degli sposi o con i colori della palette del matrimonio.

IL DISTANZIAMENTO

Dovremo sicuramente rispettare il distanziamento. Lo scorso anno era di un metro, ad oggi non sappiamo di preciso quanto sarà ma di certo ci saranno regole precise.

Un consiglio che ti posso dare per evitare di dover chiamare qualche ospite e fare marcia indietro sull’invito è di non sfruttare, al momento, la capienza massima della location ma conteggiare il 50%. Se daranno via libera sul numero degli ospiti ad aggiungere c’è sempre tempo.

IGIENIZZAZIONE

Parola d’ordine per i matrimoni 2021 e covid: flaconi per l’igienizzazione delle mani. Sicuramente fuori dai bagni e all’ingresso della location, ma conviene metterne un po’ dappertutto anche nel luogo della cerimonia in modo che fungano anche da stimolo al loro utilizzo!

REGISTRAZIONE DEGLI OSPITI

Se hai la wedding planner avrà membri del suo staff addetti a questa pratica in caso contrario se ne potrà occupare un referente della location: L’accoglienza degli ospiti prevede la registrazione con l’indicazione anche di numero di telefono e indirizzo, la firma dellauto-dichiarazione, che attesta l’assenza di contatti con persone malate o la presenza di sintomi, e la misurazione della temperatura.

Probabilmente verrà richiesto anche altro perciò attendiamo notizie dal Governo per averne la certezza.

IL BUFFET IN TEMPO DI COVID

Nel 2021, così come già nel 2020, non è pensabile lasciare che gli ospiti si servano da soli durante l’aperitivo e nel momento dolci.

Come si può fare?

Ci sono diverse soluzioni, ma vanno tutte ben pianificate:

Una soluzione a mio avviso molto elegante e che evita l’assalto ai tavoli da parte degli ospiti è l’utilizzo di paratie di plexiglas trasparente o cordoni in modo che il piatto venga preparato dai camerieri seguendo le istruzioni di ogni ospite, che indicherà cosa desidera mangiare.

La seconda possibilità è organizzare un aperitivo definito “ a braccio” . È una forma molto elegante che richiederà esclusivamente la preparazione di finger food in modo che gli ospiti possano prendere il cibo dal vassoio senza toccare null’altro.

Queste sono le regole che sicuramente dovremo seguire, per il resto dobbiamo attendere speriamo non troppo tempo.

Ciao e alla prossima

Benedetta

Menu