fbpx

Lista invitati- guida rapida su come gestirla per il tuo matrimonio

È arrivato il momento di stilare la lista degli inviati al tuo matrimonio. La vostra priorità sarà di farli sentire accolti e che si divertano. Le decisioni da prendere sono molte, da quante persone invitare a cosa chiedere di indossare, e addentrarsi nel mondo del galateo del matrimonio potrebbe essere un po’ complicato ma in caso puoi leggere l’articolo che ho scritto al riguardo cliccando qui Galateo matrimonio: 15 regole da seguire  

Per questo motivo ho deciso di condividere con te le 10 domande più frequenti che mi pongono gli sposi e le 10 risposte che ricevono da me.

Buona lettura

Non possiamo permetterci che tutti gli ospiti portino un + 1. Come possiamo gestire questa situazione?

In questa situazione, è importante essere chiari e specifici. Decidi quale linea seguire- le coppie presenti al matrimonio devono essere solo coppie sposate, fidanzate o no?. Deciso questo, quando spedisci gli inviti devi essere chiaro a chi sono indirizzati. Per ogni coppia inserisci il nome e cognome dell’altro invitato e non solo +1, invece per l’ospite single inserisci solo il suo nome sulla busta. Quando parli con i tuoi amici del matrimonio spiega loro che non ti puoi permettere di invitare molte persone o che la location non può ospitare un alto numero di invitati, senza negoziare.

Abbiamo deciso di non invitare bambini al matrimonio. Come gestire questa decisione nel comunicarlo agli inviati?

Anche in questo caso bisogna essere chiari fin dal principio se avete deciso di organizzare il matrimonio per soli adulti. Iniziando dal save the date e dagli inviti: se inviti dei parenti o amici che hanno figli, scrivi sulla busta solo il nome delle persone adulte invece che fare riferimento alla famiglia al completo. In questo modo è implicito che i bambini non sono inclusi.

In caso tu abbia deciso di creare un sito web per l’occasione puoi scrivere una piccola nota che recita “amiamo tutti i bambini che fanno parte della nostra vita ma abbiamo deciso che il nostro matrimonio sarà una festa per soli adulti”.

Lavoro in un piccolo ufficio e il mio matrimonio è largomento principale di conversazione. Devo invitare tutti i colleghi?

Tenere sotto controllo il numero degli invitati è una sfida come lo è non parlare del tuo matrimonio quando si lavora in un piccolo ufficio. É difficile non parlare di un argomento così eccitante! Quindi, se in ufficio lo sanno tutti e siete solo un piccolo gruppo di 4 o 5 persone sarebbe poco carino invitare solo il capo e lasciare gli altri a casa. Se invece lavori in un grande ufficio non avrai lo stesso rapporto con tutti: scegli chi vuoi con te per il tuo grande giorno e tranquilla che gli altri non si offenderanno.

Siamo stati invitati al matrimonio di una coppia di amici. Dobbiamo necessariamente invitarli al nostro matrimonio?

Non c’è una regola scritta ma se non lo fai significa che non ti faceva piacere restituire il favore (con tutte le conseguenze del caso). In linea di massima se sono passati due anni da quando si sono sposati ed hai sia lo spazio, che la voglia e il budget per invitarli prendi in considerazione di farlo. Se sono passati più di cinque anni e non siete più in contatto, non penso ti debba preoccupare di niente. Quello che è importante è organizzare ogni cosa in modo che tutto rientri nel budget e dai priorità alla persone che realmente  vuoi con te quel giorno.

Abbiamo stabilito il budget in base alla nostra lista invitati di partenza ma mia suocera vuole invitare altre 30 persone. Cosa dovremmo fare?

Questo è un argomento che scotta soprattutto se tua suocera sta partecipando a coprire i costi dell’evento. La cosa migliore è parlare direttamente con lei e spiegarle quanto il numero degli invitati incida sul budget e sulla gestione del matrimonio a prescindere se lei stia dando o no un aiuto economico. Capisci se lei è disposta a modificare la sua lista, se la location ha spazio per questi ulteriori ospiti e se lei è disposta a dare un ulteriore “aiuto”per ospitarli. Se realmente non puoi ospitarli, proponi di festeggiare con loro dopo il matrimonio.

Stiamo organizzando un destination wedding e siamo preoccupati del fatto che non tutti gli ospiti potranno partecipare. Come aiutarli?

un modo pratico per aiutarli è dare loro tutte le informazioni per viaggio e alloggio il prima possibile in modo che si possano organizzare per tempo. Se hai prenotato delle stanze in un hotel a 4 stelle prenotane delle altre in hotel più economico in modo che l’ospite possa scegliere. Se vi è possibile coprite le spese di trasporto dall’hole alla location e anche da e verso l’aeroporto.

Non vorremmo che gli invitati facessero foto durante la cerimonia. Come possiamo fermarli senza confiscargli i telefonini?

Ad ogni matrimonio c’è sempre la zia o l’amico che vuole il video del primo bacio per postarla su facebook. Non è vero? Siate chiari con i vostri ospiti dicendo loro che per il matrimonio avete scelto un fotografo professionista. All’ingresso della location potete utilizzare delle card in cui è specificato che avete optato per un matrimonio “off-line” e prima che inizi la cerimonia potete chiedere all’officiante di comunicare agli ospiti la vostra decisione. Non potete controllare del tutto le persone e i loro telefonini ma se vi vogliono bene faranno ciò che avete chiesto

Siamo vegetariani e abbiamo scelto un fanatstico menu senza carne. Ma siamo scortesi se non serviamo dei piatti di carne agli ospiti?

È una situazione difficile. Se è il vostro stile di vita e volete che il vostro menù non abbia piatti di carne, fatelo. Dopotutto, il matrimonio dovrebbe rispecchiare la vera essenza della coppia!. D’altra parte, un buon “padrone di casa”pianifica il modo giusto per far sentire i suoi ospiti a proprio agio. Se i vostri amici e la vostra famiglia sono carnivori potreste trovare un compromesso ed offrire tra le varie portate vegetariane un piatto di carne.

Non beviamo alcohol, ma i nostri ospiti si. Come possiamo gestire il servizio bar?

È gentile pensare da parte vostra al divertimento dei vostri ospiti anche se voi non siete dei consumatori di alcohol. Pensate al tipo di bevanda alcolica che potrebbero avere piacere a bere: birra, cocktail -chiedendo aiuto anche ai vostri amici. Se ritenete che i cocktail non siano una buona scelta potete optare per il vino, gli amari e i liquori. Anche se non opterete per un open bar i vostri ospiti si divertiranno in egual misura.

I nostri ospiti seguono diversi tipi di regimi alimentari: senza glutine, vegano, paleo, pescetariani. Come accontentare tutti? 

Volete la risposta più corta? Non potete. Non vi stressate a stare dietro a tutti questi regimi alimentari. I vostri ospiti sanno di essere schizzinosi e probabilmente affrontano questo problema in tutti i ristoranti in cui si trovano a cenare. Potete usare alcune accortezze come informarli riguardo alla presenza di diversi ingredienti e avvertire il catering della presenza di persone con particolari regimi alimentari. Se avete scelto una formula buffet, potete scrivere quale cibo è senza glutine o vegetariana su apposite tag. Nel caso di una cena seduti potete offrire un’opzione vegetariana, una di pesce e una di carne.

Questa è solo la punta dell’iceberg delle cose che dovrai decidere e gestire. Sei pronta?

NO?

bene e io sono qui per questo: aiutarti  a scegliere in questo grande mare di scelte, rispondere ai tuoi dubbi e risolvere i problemi che si presenteranno

Ciao alla prossima

Vuoi organizzare il tuo matrimonio e non sai da dove cominciare?

TESTIMONIANZE

Volevo fare una sorpresa al mio partner per la mia proposta di matrimonio in un modo speciale, e Benedetta è stata fenomenale ad organizzare questo evento magico! Una vera professionista con tanto entusiasmo e passione per aiutare e rendere felici chi la contatta! Le cose che forse mi hanno più colpito sono il coraggio ad accettare il challenge a distanza (noi vivendo in Olanda) e la tenacia a sbloccare le situazioni impreviste! Grazie a Benedetta, alle sue idee, la sua energia ed a la sua bravura, abbiamo vissuto un attimo di emozione fortissimo che resterà per sempre nel mio cuore e nel cuore del mio futuro sposo! Ti auguro di avere l'opportunità di rendere felici altri come noi!
DARIO MAIONESposo
Siamo entrate fin da subito in sintonia. Mi è bastato dirle cosa desideravo e Benedetta l'ha reso realtà. Niente era fuori posto e tutto è andato esattamente come abbiamo pianificato. Grazie a te abbiamo avuto il giorno perfetto che sognavamo. Io e Marco non abbiamo dovuto pensare a niente ma solo a goderci i nostri ospiti e la nostra festa.
GIADA CARBONESposa
Articolo precedente
Abiti da sposa- Cosa fa tendenza?
Articolo successivo
Autentico o simbolico? tutto quello che devi sapere sul rito civile

Post correlati

Menu