fbpx

Ti starai chiedendo: “Ma che cosa sarà mai questa timeline del matrimonio!” e perché è importante per il tuo matrimonio?. Penso che sia importante che tu lo sappia per non cadere nello stesso errore di tutte quelle spose che non ci hanno pensato.

Anche io sono stata invitata a diversi matrimoni come ospite e ad ognuno di questi eventi era un eterno aspettare gli sposi che arrivavano dal servizio fotografico, un eterno aspettare il primo a tavola seduti già da 20 min, un eterno aspettare la torta che non si sa per quale motivo veniva portata durante le danze e quindi molto tempo dopo il momento dei dolci e potrei continuare per ore.

Questo per dirti che scadenzare i diversi momenti del giorno più importante della tua vita e che tutti i fornitori abbiano la timeline è fondamentale per la riuscita del tuo matrimonio e per far si che non accadano eventi spiacevoli come nei matrimoni in cui sono stata ospite.

Da wedding planner, deformazione professionale, pianificare il cosa viene dopo e pianificare l’imprevisto è il mio pane quotidiano.

Adesso ti aiuto a capire in che modo crearla.

La Timeline del matrimonio: perché è fondamentale

Ogni matrimonio dovrebbe iniziare con una colazione per gli sposi e le loro rispettive famiglie e amici più intimi.

Se ci sono le damigelle, normalmente, si iniziano a preparare prima della sposa e il fotografo viene convocato prima per catturare i momenti più belli durante i preparativi. La sposa è nella sua stanza: si rilassa e inizia a prepararsi.

Io consiglio che sia la sposa che lo sposo siano pronti da 30 min a un’ora prima della cerimonia nel caso si volessero fare delle foto con damigelle, amici, fratelli. In più lo sposo accoglie gli ospiti

Una volta sposati ti consiglio di intrattenere gli invitati con un aperitivo a braccio e non a buffet, in modo da poter salutare i tuoi ospiti e fare se vuoi delle foto.

Conoscere la timeline ti permette di gestire fornitori come make up artist  e parrucchieri, di gestire e alternare con le portate eventuali discorsi durante la cena, fare il taglio torta per aprire le danze e non per chiuderle e cosi via

La timeline del matrimonio si crea insieme agli sposi in modo che loro siano consapevoli di cosa accadrà quel giorno senza però doversene occupare perché a fioristi, pasticceri, fotografi, dj, band, etc ci penso io

La Timeline del matrimonio: perché è fondamentale

La cerimonia ha una durata che varia dai 45 min ad un’ora e un quarto dipende se gli sposi decidono di sposarsi civilmente in location o avere una cerimonia religiosa in chiesa. In base a queste tempistiche in location si lavora affinché sia tutto pronto per l’arrivo degli ospiti. Se non si calcolano questi tempi si rischia di non essere pronti ed avere ospiti che gironzolano per la location mentre lo staff sposta scatoli e scatoloni.

Un altro punto importante è la durata del pranzo o della cena perché in base a questo si pianifica la fase del party. Per questa parte è giusto interagire con il catering e mettersi d’accordo su quante portate gli sposi desiderano avere e se tra una portata e l’altra ci saranno interventi di testimoni, amici e familiari.

Saper questo è importante per non preparare troppo in anticipo la torta o essere in ritardo con l’allestimento dei dolci e del bar.

Ogni matrimonio è unico e quindi ogni timeline sarà unica. A parte i momenti principali, che ho affrontato in questo articolo, ogni timeline è composta da tutti quei momenti che gli sposi reputano importanti per loro ed è giusto che vengano suddivisi nella giornata in modo armonioso senza accavallamenti e ritardi.

Non dimenticare che oltre alla timeline del giorno dell’evento bisogna creare creare quella per i fornitori per allestimento e disallestimento.

Insomma la creazione di una timeline non è un inserimento casuale di orari in una lista ma è come dirigere un’orchestra: Ogni cosa a suo tempo per avere come risultato una melodia armoniosa e senza stonatura

Ciao e alla prossima

Benedetta

Menu