fbpx

Forse starai pensando che non esistono domande stupide da fare agli sposi e che a loro si può chiedere tutto. Sicuramente hai ragione! ma secondo il galateo del matrimonio alcune potrebbero essere domande fastidiose. Quando si è occupati, stressati e sotto pressione l’ultima cosa che gli sposi desiderano è essere seccati soprattutto da un amico o un parente che dovrebbero invece capire la situazione.

Se sei stato invitato ad un matrimonio, probabilmente sei eccitata, felice e curiosa di conoscere ogni minimo dettaglio, risultando fastidiosa ed impicciona.

Bene, se non vuoi essere quel “tipo” di ospite ti consiglio di leggere l’articolo fino alla fine e scoprire quali sono le domande che devi evitare di fare agli sposi

Che cosa dovrei indossare?

…e altre domande del genere che possono trovare risposta direttamente nell’invito. Che tu ci creda o no, l’invito del matrimonio può dirti tante cose. Molte coppie hanno deciso di creare siti web per dare più informazioni possibili ai loro ospiti. Quindi, prima di interrogare gli sposi, informati.

In aggiunta ti consiglio anche di non fare domande sul matrimonio (ad esempio se sull’invito c’è scritto abito da cocktail) agli sposi se la risposta la puoi trovare su Google.

Posso portare il mio fidanzato/mio figlio/il mio cane?

Anche questa risposta la trovi nell’invito. Da galateo del matrimonio a meno che- chi tu vuoi portare- non sia espressamente menzionato nella partecipazione, la risposta è no. L’unico caso in cui puoi chiedere una doppia conferma è se nell’invito non è incluso tuo marito/tua moglie.

 Quando è costato il matrimonio?

Ci sono 3 ragioni per cui non devi fare questa domanda:

1 A prescindere dal galateo di matrimonio, in generale non è un gesto carino chiedere quanto e in che modo le persone spendano i loro soldi

2 la coppia non ha bisogno che qualcuno gli ricordi quanto stiano spendendo per il loro matrimonio

3 la coppia potrebbe fraintendere la domanda: alcuni ospiti chiedono quanto gli sposi hanno speso a persona per capire quanto spendere per il regalo

Posso fare un brindisi?

A meno che gli sposi non lascino decidere liberamente gli ospiti, la domanda sarebbe di cattivo gusto. Se loro desiderano che tu dica qualcosa te lo chiederanno.

Puoi farmi un favore?

Se stai pensando di chiedere agli sposi di cambiare qualcosa dell’evento solo per te, come cambiare la disposizione dei tavoli o permettere che si arrivi in ritardo, sei fuori strada. Neanche la regina Elisabetta in persona oserebbe mettere bocca su come si dovrebbe svolgere il matrimonio dei suoi eredi.

Questo include anche richieste sul cibo. Se gli sposi decidono di non offrire un’alternativa vegana non chiederla. Puoi menzionarlo nel RSVP o dirlo se ti viene richiesto ma non chiederlo come se ti fosse dovuto.

L’unico caso in cui puoi avanzare richieste particolari è se hai allergie gravi. In caso contrario non ti consiglio ti importunare gli sposi con le tue scelte alternative di regimi alimentari.

Quando avrete dei figli?

Questa è un’altra domanda che non DEVE essere fatta alla coppia ne prima ne durante il matrimonio… in realtà neanche dopo!

Una delle ragioni è che sarebbe un po’ presuntuoso da parte tua pensare che tutte le coppie vogliano avere dei figli.

Detto questo, quando sarà il momento i figli arriveranno e te lo comunicheranno. Durante o prima del matrimonio hanno altro di cui preoccuparsi.

C’è qualche scoop dall’addio al celibato/nubilato?

Evita di fare domande inappropriate, come se è successo qualcosa all’evento privato celebrato prima del matrimonio o i piani degli sposi per la notte del matrimonio. E anche se hai sentito per caso qualcosa al riguardo come si dice

“quello che succede a Las vegas, rimane a Las vegas”. Se tu non eri presente non è un tuo problema.

Siete sicuri di volervi sposare?

È vero esiste la formula durante la cerimonia “se qualcuno se qualcuno a qualcosa da dire parli ora o taccia per sempre” ma le coppie il giorno del matrimonio sono nervose ed emozionate e non hanno bisogno che qualcuno instilli in loro dubbi. Nella peggiore delle ipotesi, come ti sentiresti se la tua domanda fosse responsabile della rottura di una relazione o della rovina del matrimonio?

L’unica domanda che ti consiglio di fare è se va tutto bene e se vuoi guadagnare dei punti chiedere loro se  hanno bisogno di una mano.

Ciao alla prossima

Benedetta

Cosa pensano gli sposi 

ANDREA E VINCENZO – SPOSI

Benedetta è sensibile, organizzata, competente, disponibile e non invadente. Ogni nostro desiderio lo hai realizzato, ogni contrattempo lo hai affrontato e risolto. Sei riuscita a creare tutto quello che nemmeno riuscivamo ad immaginare senza stress e senza ansie…sei Super! Grazie Grazie Grazie

ROBERTA QUATTROMANI – SPOSA

Cinque stelle non rendono proprio l’idea!
La professionalità di Benedetta accompagnata dalla forte esperienza ha rappresentato la differenza nell’organizzazione di un matrimonio unico e speciale.
Benedetta ha posto l’attenzione su tutti i più piccoli ed impensabili particolari e dettagli….. dall’elegante allestimento della Chiesa alla scelta della musica del dopo cena…. Dalla cura della location al rispetto dei tempi… Tutto l’evento è stato perfetto e impeccabile grazie a Benedetta che ha pazientemente ascoltato le mie richieste, realizzando pienamente tutte le mie aspettative!!
Il suo coinvolgimento è stato il prezioso valore aggiunto al giorno più bello che non dimenticherò mai!
Grazie mille di cuore

Menu