fbpx

Come superare la paura di essere criticata il giorno del tuo matrimonio

Il giorno del matrimonio è un giorno pieno di felicità e allegria, un giorno in cui tu e il tuo futuro marito sarete supportati dalla famiglia e festeggerete con tutte le persone a cui volete bene ma invece di pensare a questo il tuo unico pensiero è che non riuscirai ad accontentare tutti e che gli ospiti dispenseranno giudizi negativi o opinioni non richieste sull’organizzazione del grande giorno.

Perché pensi a questo?

La risposta è semplice!. A te, come a tutti, è capitato di essere invitata ad un matrimonio di un amico o di un parente ed hai assistito a “chiacchere da matrimonio” in cui uno zio, un’amica, un collega degli sposi ha dato un giudizio o ha criticato la scelta della location, dell’orario della cerimonia, il menù con troppe o troppo poche portate e così via.

In quel momento non ci hai fatto caso ma ora che stai organizzando il tuo di matrimonio ti ritornano in mente una ad una  tutte quelle critiche e pensi: “ e se criticassero anche il mio?”

Così ad ogni decisione che devi prendere pensi a cosa penserebbe tua zia, cosa direbbe una tua amica o cosa piacerebbe a tua cognata. Ed è in questo preciso momento che rimarrai incastrata in un circolo vizioso di scelte sbagliate che non ti appartengono e che non rispecchiano la vostra coppia -solo per accontentare amici e parenti.

Io ti do la soluzione per evitare questo inferno

Non ti dico che non succederà, sarebbe una bugia. Ci sarà sempre la persona a cui non piacerà qualcosa o che dirà a qualche altro invitato che avrebbe fatto in un altro modo o scelto un altro allestimento, un altro vestito o altri fiori.

Ti dico di pensare solo ed esclusivamente a quello che desideri tu e il tuo sposo. Questo è l’unico modo affinche i preparativi del tuo matrimonio non diventino un incubo.

Non ti deve interessare se il giorno del tuo matrimonio un ospite non gradirà il tuo vestito, i fiori o qualsiasi altra cosa perché il matrimonio non è il suo ma è il vostro.

Non ti sto dicendo di ignorare il problema e mettere la testa sotto la sabbia come uno struzzo ma di gestire questa paura con astuzia.

È giusto che tu voglia far star bene i tuoi ospiti e che li voglia coccolare, saranno li per voi quel giorno e non vorresti mai che fossero scontenti di qualcosa

Dovrai trovare degli equi compromessi ma a tutto c’è un limite.

L’unica domanda che ti devi porre quando prenderai le tue scelte sarà se la tua decisione offenderà o ferirà qualcuno o metterà a repentaglio il vostro rapporto. Se la risposta è no allora decidi cosa è meglio per te e per voi.

Ricorda che quello che è più importante il giorno del matrimonio è la vostra unione. Sorridi e non forzarti a prendere decisioni che non ti rispecchiano. Alla fine del grande giorno gli ospiti devono essere soddisfatti ma dovete esserlo anche voi.

Ciao e alla prossima

Benedetta

TESTIMONIANZE

Roberta Petroro- Sposa

Precisa, puntuale, paziente, concreta e sempre con la soluzione in tasca. Grazie Benny, mi hai salvata, senza di te sarebbe stato tutto molto più complicato.

Andrea e Vincenzo- Sposi

Benedetta è sensibile, organizzata, competente, disponibile e non invadente. Ogni nostro desiderio lo hai realizzato, ogni contrattempo lo hai affrontato e risolto. Sei riuscita a creare tutto quello che nemmeno riuscivamo ad immaginare senza stress e senza ansie…sei Super! Grazie Grazie Grazie

Articolo precedente
Perché la tua migliore amica non può sostituire la tua wedding planner
Articolo successivo
Quella volta che…

Post correlati

Menu